info@pilatesgenova.it De Ferrari 010.8685184 - 375.5393906 | Albaro 010.7963534 - 346.1331089
Alimentazione
Tisane fredde da fare in casa
luglio 24, 2018
0

Le tisane costituiscono un rimedio naturale per moltissimi disturbi, e vengono utilizzate fin dai tempi antichi. I benefici delle tisane sono i più svariati, a seconda della composizione dell’infuso; vengono utilizzate per depurare e disintossicare l’organismo dalle impurità con cui ogni giorno veniamo in contatto, per rilassare, per digerire e anche per prevenire l’invecchiamento della pelle grazie alla funzione antiossidante di alcuni elementi.

Con l’arrivo dell’estate però tendiamo a rinunciare alle tisane, sostituendole con bibite rinfrescanti ma spesso meno salutari. Scegliendo però di preparare tisane fredde possiamo sfruttare i benefici effetti degli infusi anche anche durante il periodo estivo! Vediamo insieme qualche idea per preparare in casa delle tisane estive e rinfrescanti.

 

-Tisana fredda menta e limone: La menta ha un effetto drenante e depura il fegato, mentre il limone ha proprietà antisettiche e antinfiammatorie ed è utilizzatissimo nelle diete dimagranti. Unendo questi semplici ingredienti possiamo creare una freschissima tisana da personalizzare a seconda dei nostri gusti.

Procedimento: lasciare in infusione le foglioline di menta fresca per cinque minuti, quindi aggiungere una fetta di limone e lasciar raffreddare. Si possono aggiungere all’acqua bollente anche un bastoncino di liquirizia, utile ad prevenire i cali di pressione provocati dal caldo estivo, oppure una fettina di zenzero fresco che aiuta a digerire e previene l’influenza.

 

 

-Tisana ai frutti rossi: le tisane ai frutti rossi sono tra le più apprezzate ed utilizzate per il loro gusto gradevole e le loro svariate proprietà benefiche. Lamponi, mirtilli, more, ribes e fragole sono frutti ricchissimi di vitamine e di antiossidanti naturali, prevengono quindi l’invecchiamento della pelle. Favoriscono inoltre la salute delle vene e dei capillari, contrastando quindi la sensazione di pesantezza alle gambe che peggiora con il caldo.

Procedimento: Per preparare questa tisana basterà preparare un misto di frutti rossi a piacere, lasciarlo in infusione una notte nell’acqua calda e poi filtrare con una garza il liquido e raffreddare in frigo. Per un gusto più intenso si possono macerare insieme ai frutti anche le foglioline di fragola o qualcfiore d’ibisco

 

 

-Tisana al finocchio: Il finocchio è utilizzatissimo per ridurre in modo naturale il gonfiore addominale e per drenare i tessuti. Si può bere tutti i giorni dopo i pasti per migliorare la digestione e prevenire i bruciori di stomaco e si può dare anche ai bambini in caso di coliche. Procedimento: per preparare questa tisana si possono usare semi secchi di finocchio, foglie o fettine del bulbo.

Se si utilizzano i semi, bisogna contarne un cucchiaio per ogni tazza di tisana, lasciare in infusione dieci minuti nell’acqua bollente e filtrare. Se si utilizzano le foglie invece si dovranno scegliere quelle più carnose, e dopo averle sciacquate adagiarle sul fondo di una tazza, per poi versarvi sopra acqua bollente e lasciare in infusione per venti minuti, stesso tempo di infusione per le fettine di bulbo che potranno essere filtrate con un colino. Si può arricchire questa tisana con anice, liquirizia o chiodi di garofano.

 

Un tocco in più:

-Tutte le tisane andrebbero gustate senza zucchero, per consumare una bevanda benefica ma a zero calorie, ma se vogliamo addolcirne il gusto possiamo utilizzare al posto dello zucchero del miele grezzo.

-Per servire le tisane fredde in maniera più elegante e particolare, congeliamo negli stampi per il ghiaccio delle foglioline di menta o dei lamponi immersi nell’acqua, per creare dei cubetti di ghiaccio simpatici e colorati.