info@pilatesgenova.it De Ferrari 010.8685184 - 375.5393906 | Albaro 010.7963534 - 346.1331089
Bio
Pilates in menopausa: i cinque benefici
ottobre 9, 2018
0

La menopausa è una fase della vita con cui ogni donna prima o dopo si trova a fare i conti. Sicuramente non è un periodo facile poiché porta con sé stress, vampate di calore, insonnia e altri disturbi più o meno fastidiosi. È importante sapere però, che il giusto esercizio fisico associato ad una corretta alimentazione, può alleviare i disturbi della menopausa. Vediamo come il pilates può influire positivamente sul corpo in questa fase della vita.

Stress e insonnia- La respirazione pilates permette di allentare le tensioni e ridurre stress e irritabilità. Inoltre, rilassando la muscolatura e diminuendo la tensione nervosa accumulata, si possono ottenere grandi benefici nella cura dell’insonnia.

Vampate- Durante l’allenamento pilates, l’aumento della temperatura corporea è minimo, diminuendo così notevolmente il rischio di vampate di calore e improvvise sudorazioni, sia durante l’esercizio che nelle ventiquattr’ore successive.

Salute delle ossa- L’allenamento regolare con utilizzo di pesi stimola l’aumento della densità ossea ed è fondamentale per contrastare la comparsa di osteoporosi, condizione di indebolimento dei tessuti ossei che porta una maggiore predisposizione alle fratture. La diminuzione di estrogeni legata alla menopausa porta ad una diminuzione del tessuto osseo, che si può rallentare con una dieta ricca di calcio e un costante esercizio fisico mirato.

Infezioni- L’allenamento della zona pelvica nel pilates previene il rischio di contrarre infezioni o problemi ginecologici, il cui rischio aumenta con il sopraggiungere della menopausa, periodo della vita durante il quale le difese immunitarie si abbassano.

Peso– La tonificazione muscolare ottenuta grazie alla pratica del pilates è fondamentale per tenere sotto controllo l’aumento di peso, effetto collaterale spiacevole ma piuttosto frequente della menopausa.